Estetica Giapponese

L’essenza della cura del viso risiede nella cultura estetica giapponese

warew incarna l’estetica tradizionale giapponese Wabi Sabi (bellezza passeggera, imperfetta ed impermanente), un concetto che vede la bellezza esprimersi nella semplicità. Questo senso estetico unico del Giappone trova nello spirito una bellezza invisibile agli occhi.

Seguendo questa filosofia, warew è un marchio skincare per il quality aging, che punta a donare alla pelle la sua massima espressione in bellezza e salute ad ogni età.

warew integra i benefici di erbe medicinali che crescono in Giappone fin da tempi antichi utilizzando la sua esclusiva tecnologia.
L’intera linea di prodotti contiene oltre il 97% di ingredienti di derivazione naturale e più del 95% di ingredienti di provenienza nazionale giapponese.  La sua formula base combina la lussuosa acqua termale di Beppu ed il distillato di piante antiche coltivate in Giappone. I principi attivi dei suoi ingredienti botanici selezionati con cura penetrano in profondità, raggiungendo ogni centimetro della vostra pelle per una massima efficacia.

warew nutre e arricchisce quotidianamente la pelle, mantenendola in salute e facendone emergere luce e sostanza.

Lo stile e la grazia della sposa giapponese si esprimono in warew

Il tempo dedicato alla cura della pelle è un momento speciale, necessario ad arricchire non soltanto l’estetica ma anche la mente.

Al fine di esaltare questo momento, i colori del logo warew, bianco puro e vermiglio profondo, si ispirano allo shiromuku, il kimono nuziale femminile tipico della tradizione scintoista, che con la purezza del suo bianco immacolato dona alle donne giapponesi un aspetto più bello e luminoso.

warew trae la sua essenza dal Sol Levante, che si esprime a cominciare da ogni elemento del suo design.
Il marchio, di un vibrante vermiglio su sfondo bianco, suggerisce la forma di uno specchio a mano tipicamente femminile, che riflette la bellezza delle donne. Il packaging è stato progettato con cura per richiamare la sagoma di una bella sposa giapponese vestita dello shiromuku. Al centro della bottiglia è stata inserita una fascia rossa, non solo per gradevolezza visiva ma anche per agevolare una presa aggraziata.

Rendere visibile all’esterno una bellezza che viene da dentro. Questa è la filosofia warew.